Popolo d’Egitto

La popolazione egiziana, in forte accrescimento causato da un’altissima natalità, oltre che in un gran numero di villaggi risulta concentrata (40%) nelle grandi città come Il Cairo che ha ormai superato i 15 milioni di abitanti.
Più della metà degli egiziani ha meno di 20 anni e più di un terzo è sotto i 12.
La popolazione è composta prevalentemente da egiziani, suddivisi in fellahin, che lavorano la terra ed abitano in villaggi e dai cittadini ovviamente concentrati nei grandi centri urbani quali Il Cairo, Alessandrai, Porto Said; Giza, Suez.
Ci sono poi i beduini che costituiscono la grande maggioranza degli oltre 200.000 abitanti della penisola del Sinai ed i Nubiani che si trovano nel sud del Paese.
I primi, chiamati ” i nomadi del deserto”, sono di origine araba o africana e alternano la lavorazione della terra all’allevamento di capre, montoni e dromedari.
I secondi, dai lineamenti dolci e dalla pelle più scura (considerati per questo i belli dl Paese), sono originari della Nubia ed oggi abitano prevalentemenrte ad Assuan e dintorni.
Infine ci sono i berberi dell’Oasi di Siwa e bisharin, nomadi del sudest del Paese.
I copti occupano posti importanti nel commercio, nella medicina, nelle arti e nell’amministrazione; gruppi di europei, siriani, armeni, turchi, indiani hanno bassa consistenza numerica ma sono importanti per la vita economica del Paese.

Articolo successivo
Lascia un commento

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: